Prospettive Sociali e Sanitarie

Rivista dell’Istituto per la ricerca sociale

[Da più di 45 anni, la rivista di riferimento per amministratori, dirigenti e operatori dei servizi sociali e sanitari]L’esperienza di Prospettive Sociali e Sanitarie prende l’avvio nel 1971, all’inizio di un decennio in cui le iniziative per la riforma dei servizi sociali e sanitari conseguivano alcuni importanti traguardi: il dpr 616 e la l. 833 in particolare. La rivista è stato un importante strumento per tale battaglia e da allora è testimone critico e interlocutore attivo delle politiche e degli sviluppi dei servizi sociali e sanitari, a livello tanto istituzionale e legislativo quanto delle singole esperienze, presentate e valorizzate per stimolare la comunicazione, il confronto, l'innovazione.
Prospettive Sociali e Sanitarie è quindi strumento di riflessione, orientamento e lavoro per amministratori, dirigenti dei servizi, operatori sociali e sanitari sensibili e attenti, e accompagna gli studenti nei corsi di formazione alle professioni sociali.
Dal 1995 la rivista è edita dall’IRS, diretta da Emanuele Ranci Ortigosa (direttore responsabile), e da Sergio Pasquinelli (direttore editoriale) e Ugo De Ambrogio (vicedirettore), affiancati dagli esperti membri della redazione e del comitato scientifico.

Al passo con i tempi, la rivista ha reso disponibile in pdf buona parte delle annate (dal 1996) che sono a libero accesso dal sito per gli abbonati PRO o comunque acquistabili singolarmente. La rivista si è inoltre aperta ai social network con le pagine Facebook e Linkedin, il profilo Twitter, il canale Vimeo, e il blog “Scambi di Prospettive”. È inoltre disponibile una collana di volumi di approfondimento: I Quid

Direzione

Sergio Pasquinelli (direttore editoriale)
Emanuele Ranci Ortigosa (direttore responsabile)
Ugo De Ambrogio (vicedirettore)

Redazione

Francesca Susani (caporedattore)
Nicola Basile, Andrea Bilotti, Claudio Caffarena, Ariela Casartelli, Glenda Cinotti, Carla Dessi, Valentina Ghetti, Cecilia Guidetti, Giuseppe Imbrogno, Giulia Mascagni, Francesca Merlini, Daniela Mesini, Maurizio Motta, Franco Pesaresi, Francesca Pozzoli, Remo Siza, Giorgio Sordelli, Patrizia Taccani
Riccardo Sartori (progetto grafico e impaginazione)

Comitato scientifico

Paolo Barbetta, Alessandro Battistella, Luca Beltrametti, Teresa Bertotti, Paolo Bosi, Annamaria Campanini, Maurizio Ferrera, Marco Geddes da Filicaia, Cristiano Gori, Antonio Guaita, Francesco Longo, Gavino Maciocco, Marco Musella, Franca Olivetti Manoukian, Giuseppe A. Micheli, Fausta Ongaro, Marina Piazza, Costanzo Ranci, Dela Ranci Agnoletto, Chiara Saraceno, Maria Chiara Setti Bassanini.